Descrizione mappe

 Le mappe sono in scala 1:25000 e sono state realizzate in materiale che non si strappa e che non si deteriora anche immergendolo in acqua. 

La cartografia è precisa, si può dire al centimetro, in quanto è la stessa utilizzata per individuare gli abusi edilizi.

Nelle mappe ci sono 2144 chilometri di tracciati.

Partendo da Sud-ovest, da Ceparana e Podenzana, si sale verso i monti Cornoviglio e Gottero percorrendo l' AV monti liguri, intersecando sentieri che salgono dalla Val di Vara, dal Comune di Mulazo e dalle varie località dello "zerasco".

Dalla Foce dei Tre Confini per crinale si giunge al Passo dei Due Santi (Zum Zeri)ed anche in questo tratto si intersecano i sentieri che salgono dalla zona emiliana e dallo zerasco.

Il percorso di crinale (00 e GEA) prosegue ora per circa 80 km. attraversando il Passo del Brattello, il Passo della Cisa, il Passo del Cirone, il Monte Orsaro, il Monte Sillara, il Monte Bocco, il Passo del Lagastrello, il Passo di Pietratagliata, il Passo del Cerreto, il Monte La Nuda, Passo di Pradarena (con deviazione fino al Rifugio del Monte Tondo).

Sono riportati ovviamente tutti  i sentieri che arrivano al crinale sia dalle valli toscane che emiliane.

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...
Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

23.03 | 21:22

Sì, prosegue su sent.110; a suo tempo il CAI regionale Toscana ha voluto che la GEA percorresse il più possibile territori della Regione Toscana. Bruno

...
22.03 | 18:55

Buondì, vorrei avere conferma che la GEA tra Parma e Massa sfocia da Foce Branciola o Banciola e prosegue con il 110 fino al passo del Lagastrello. Grazie

...
25.10 | 12:18

a meta giugno ho personalmente risegnato tutto il percorso da rocca sigillina fino a 100 metri dalla cima con colore arancione e giallo...

...
23.10 | 10:53

mappa molto interessante, boschi straordinari ,strade al limite della percorribilità con molta molta necessità di manutenzione

...
A te piace questa pagina